Frammenti di futuro #00: Un rasoio intelligente

Gerald si doveva preparare per andare a lavoro. Incredibile ma vero, lo smart working aveva smesso di dare i suoi frutti e si era terribilmente annoiato nel corso di quegli ultimi due anni. Come poteva la gente divertirsi con lo Smart working?

Sembrava dare un senso di ansia, non un senso di tranquillità e appagamento della vita. Sembrava tutto così inutile, e alle volte quando il lavoro era troppo, angosciante.

Comunque decise di avviarsi verso il bagno, li lo aspettava il suo nuovo rasoio dove in nottata la AI integrata aveva deciso di scaricare gli ultimi aggiornamenti, e adesso il rasoio era in grado di determinare il livello di barba necessario per soddisfare due requisiti: andare a lavoro con un bell’aspetto e non far prendere troppo freddo alla sua pelle.

– Buongiorno, Gerald, vedo che anche oggi non sei proprio di buon umore. Però il tuo livello di barba non va bene per il 30%-
– Come…per il 30%? Ma siamo impazziti? Non ci credo, IA del cazzo- disse, ruminando del tabacco sporco e sputandolo nella tazza del cesso. Purtroppo la sua IA non era programmata per rispondere a quelle cattiverie gratuite, almeno aveva qualcuno con cui sfogare quella sua frustazione innata. Quindi non continuò a replicare quelle che diceva la povera IA, che continuava nel suo ragionamento – vedi, Gerald, che l’ultima volta che hai fatto la barba risale a tre giorni fa, quindi nel frattempo la tua barba è cresciuta da sola del 5%, risultato ottenuto grazie all’analisi del tuo corredo genetico. Poniamo questa base numerica per il tempo meteorologico evoluto in queste ultime 48 ore: il freddo si è accentuato, e la tua pelle ha risposto aumentando e incrementando il pelo per difendere la tua faccia.

-ah, però, il freddo di questi giorni ha fatto aumentare il pelo della barba. Che figata- rispose lui, senza nessuna voglia di continuare a parlare intervenendo su quel ragionamento. Si limitò a disattivare lo scanning quotidiano, tramite impostazioni del suo smartphone.


We are using cookies on our website

Please confirm, if you accept our tracking cookies. You can also decline the tracking, so you can continue to visit our website without any data sent to third party services.